Arriva lo Swing, il treno diesel dedicato al trasporto regionale

Arriva lo Swing, il treno diesel dedicato al trasporto regionale

swing

Giovedì 16 luglio l’Amministratore Delegato di Trenitalia Vincenzo Soprano consegnerà alla Regione Marche il primo Swing, il nuovo treno diesel dedicato al trasporto regionale che da lunedì 20 luglio entrerà in servizio sui binari delle Marche.

Musica nuova, quindi, anche sulle linee regionali non elettrificate, grazie a un treno alimentato a gasolio, dagli interni confortevoli e dalle prestazione di assoluta eccellenza in termini di sicurezza, affidabilità e accessibilità.

Swing è stato realizzato in Polonia da Pesa, sulla base delle indicazioni del committente Trenitalia e dei più evoluti standard di comfort e accessibilità, così da ottenere un’ampia ed efficace fruibilità degli spazi e dei servizi. Il nuovo treno è dotato di due carrelli con motori diesel capaci di esprimere una potenza di 390kW ciascuno e di due carrelli portanti e può raggiungere una velocità massima di 130 km/h.

Composto da tre carrozze, (due con cabina di guida alle estremità ed una rimorchiata al centro) è un convoglio con architettura open space, per offrire un’esperienza di viaggio più gradevole al passeggero e, nel contempo, permettere una visibilità complessiva del treno al personale di bordo.

Il comfort di viaggio e di movimenti interni è assicurato fin dall’ingresso nel treno, merito del piano ribassato con entrata a raso e di pedane retrattili destinate ad agevolare l’accesso dei passeggeri a mobilità ridotta su carrozzelle. I posti a sedere sono complessivamente 161, di cui sette ribaltabili e due dedicati a passeggeri a mobilità ridotta, e sono tutti corredati da presa elettrica per computer, telefonini e altri dispositivi. Il treno è dotato di display al LED esterni e all’interno del sistema OBOE/Dove6 direttamente collegato all’impianto audio e video per consentire al personale di bordo di comunicare con i viaggiatori. Telecamere interne ed esterne garantiscono inoltre il controllo delle fasi di ingresso e uscita dei viaggiatori e la videosorveglianza a bordo, a vantaggio di una maggiore security.