MarcheNews – Notizie dalle Marche
Libri

Torna la rassegna Matria, sul pensiero femminile in diretta streaming

"Matria" si trasferisce sul web, invitando a seguire i suoi eventi on-line.

Matria in diretta streaming

La seconda edizione della rassegna sul pensiero femminile Matria, propone 6 appuntamenti in diretta streaming, sui canali Facebook e YouTube.

Che cos’è Matria?

Matria è una rassegna di narrativa, filosofia, poesia, saggistica, storia, antropologia dedicata al pensiero femminile, promossa dalla Commissione regionale pari opportunità, con il patrocinio del Consiglio regionale delle Marche.

L’iniziativa, attraverso testimonianze di figure femminili del mondo della cultura, invita a riflettere sul ruolo della donna e sulle sue prospettive in rapporto ai cambiamenti della società. Grazie alla formula di evento itinerante, rende protagonista anche il territorio, con sei amministrazioni comunali coinvolte tra le province di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata.

Il tema dell’edizione 2020

Il tema scelto per l’edizione 2020 è la parola “Incomode“, perché, come spiega la direttrice artistica Oriana Salvucci, «spesso la presenza della donna viene percepita scomoda nei vari ambiti della vita, da quello politico a quello sociale, culturale, alla storia ufficiale».

Primo appuntamento: Mariapia Veladiano

La rassegna si apre sabato 16 maggio alle ore 18 con la scrittrice Mariapia Veladiano e il suo ultimo libro “Parole di scuola“, insieme al Comune di Montegranaro, comune capofila del progetto.

Nelle aule come nella vita può capitare che le emozioni diventino bufera che travolge. Nella scuola di più, non solo perché ci si passa un mare di giorni e anni e i rapporti sono stretti stretti e le interazioni necessarie. Ma anche perché le aule sono affollate di portatori privilegiati di desideri. Da giovani il desiderio è moltitudine.

Mariapia Veladiano, vicentina, è laureata in Filosofia e Teologia. Insegna Lettere. Collabora con la Repubblica e con la rivista «Il Regno». Il suo primo romanzo, La vita accanto (Einaudi Stile Libero, 2011) ha vinto il Premio Calvino ed è arrivato secondo al Premio Strega. Sono seguiti il romanzo Il tempo è un dio breve (Einaudi Stile Libero, 2012), il giallo per ragazzi Messaggi da lontano (Rizzoli, 2013), Ma come tu resisti, vita (Einaudi Stile Libero, 2013), raccolta di riflessioni sui sentimenti e le azioni. Guanda ha pubblicato i romanzi Una storia quasi perfetta e Lei, ed il suo ultimo lavoro “Parole di Scuola“. Il suo sito internet è www.mariapiaveladiano.it

Seguiranno il 23 maggio alle ore 18.00, con il Comune di Porto Sant’Elpidio, Loredana Lipperini e Lucia TancrediMagia nera“, il 30 Maggio alle ore 18.00 con il Comune di Urbisaglia, Giuliana SgrenaManifesto per la verità“, il 5 giugno alle ore 21.00 con il Comune di Montecosaro, “Donne: Incomode, Scomode, Spudorate” di Barbara Alberti, il 13 Giugno alle ore 17.30 con il Comune di Ascoli Piceno, Lucia TancrediVoci di donne fuori dall’ordinario“. Chiude la rassegna il 19 giugno alle ore 18.00 con il Comune di Recanati Francesca D’AlojaCorpi Speciali“.

La rassegna Matria possiamo seguirla via web sul profilo Facebook della manifestazione o sul proprio canale YouTube

Leggi Anche

L’amore ai tempi del #Coronavirus, racconti de I Luoghi della Scrittura

Redazione

I mercoledì dei diritti umani, il 6 maggio in diretta con Amnesty Marche

Redazione

Passaggi Digitali: spazio virtuale di incontro e di dibattito

Redazione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che ti stia bene questo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più