MarcheNews – Notizie dalle Marche
Calcio Ultime Notizie

Roberto Mancini festeggia i 110 anni della Nazionale di Calcio

Edizioni speciali di RaiSport e SkySport dedicate a Italia-Francia, primo match con gli azzurri in campo il 15 maggio 1910

Nazionale Italiana

Sono trascorsi 110 anni, ma l’amore per la maglia azzurra è più vivo che mai. Il 15 maggio 1910, infatti, all’Arena Civica di Milano, la Nazionale italiana di calcio scese in campo per la prima volta: fu un match amichevole, contro la Francia, con i transalpini battuti con un tennistico 6-2. Protagonista assoluto, l’attaccante del Milan, Pietro Lana, autore di una tripletta.

Da quel giorno, l’Italia è stata tra le nazionali protagoniste della storia del calcio, con quattro titoli mondiali, un Campionato Europeo e un oro olimpico. Ma, soprattutto, con l’affetto dei propri tifosi, che non è mai sbiadito, nemmeno nei momenti più difficili.

La Rai celebra il compleanno della Nazionale

La Rai, da sempre al fianco degli azzurri, celebrerà il “compleanno” della Nazionale oggi pomeriggio, con uno speciale TgSport, in onda come sempre su Rai2 alle 18.30, in diretta dallo Stadio dei Marmi – Pietro Mennea: ospiti, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, che annuncerà un’iniziativa prevista proprio all’Arena Civica di Milano al termine dell’emergenza sanitaria, il CT, Roberto Mancini e il capo delegazione azzurro, Gianluca Vialli.

Sky celebra la Nazionale Italiana di Calcio

Alle 20 su Sky Sport, Fabio Caressa in compagnia di Matteo Marani e Alessandro Costacurta, ci sarà in collegamento Roberto Mancini per festeggiare i 110 della Nazionale di calcio. Era il 15 maggio 1910, infatti, quando per la prima volta undici giocatori italiani di diversi club scesero in campo insieme per affrontare un’altra nazione. Si giocò contro la Francia all’Arena Civica di Milano. Per la cronaca, la partita finì 6-2 per l’Italia con tripletta del milanista Pietro Lana.

Il commissario della Nazionale Italiana: il marchigiano Roberto Mancini

Roberto Mancini (Jesi, 27 novembre 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista o attaccante, commissario tecnico della nazionale italiana.
Il 14 maggio 2018 viene nominato commissario tecnico della nazionale italiana. Il 28 maggio 2018 esordisce sulla panchina dell’Italia con una vittoria, battendo 2-1 in amichevole l’Arabia Saudita. Fanno seguito i sofferti scontri amichevoli contro Francia e Paesi Bassi, che anticipano la prima competizione ufficiale disputata dall’Italia di Mancini, ovvero la prima edizione della Nations League. L’Italia, sorteggiata in Lega A con Portogallo e Polonia, esordisce contro quest’ultima, maturando un pareggio. Nonostante la sconfitta contro il Portogallo all’andata, nelle gare di ritorno l’Italia ottiene prima una vittoria contro la Polonia, quindi un pareggio contro i lusitani, che consente agli azzurri di classificarsi secondi nel proprio girone, evitando la retrocessione in Lega B, pur non prendendo parte però alla fase finale del torneo.

Sorteggiata nel gruppo J delle qualificazioni per il campionato d’Europa 2020, l’Italia di Mancini debutta il 23 marzo 2019, contro la Finlandia: la gara termina 2-0. La successiva vittoria per 6-0 sul Liechtenstein porta gli Azzurri in vetta nel girone di qualificazioni, avvicinando l’accesso al torneo già nel mese di settembre. Il 12 ottobre 2019, con la vittoria casalinga per 2-0 sulla Grecia, l’Italia di Mancini strappa la qualificazione matematica ad Euro 2020, da prima classificata del girone, con tre giornate d’anticipo, risultato mai conseguito prima nella storia della nazionale italiana. La successiva vittoria per 5-0 contro il Liechtenstein, la nona consecutiva di una striscia iniziata con la vittoriosa amichevole contro gli Stati Uniti, consente a Mancini di eguagliare il primato di vittorie consecutive registrato nel 1938 da Vittorio Pozzo. Tale record viene poi infranto con le successive vittorie sulla Bosnia ed Erzegovina e sull’Armenia, con la vittoria degli azzurri al Renzo Barbera di Palermo il 18 novembre per 9-1, la più ampia della storia della nazionale in una partita di qualificazioni agli Europei. L’Italia chiude il girone con 30 punti e 10 vittorie su 10 partite disputate, realizzando complessivamente 37 gol e subendone soltanto 4.
Il Campionato europeo di calcio 2020 o UEFA Euro 2020, previsto tra giugno e luglio 2020, il 17 marzo 2020 è stato ufficialmente rinviato di 12 mesi dalla UEFA, in modo da poter completare le coppe europee e i campionati nazionali della stagione 2019-2020, sospesi per la pandemia di COVID-19 in Europa.

Leggi Anche

Cantine Aperte Insieme nelle Marche. Edizione Speciale Virtuale

Redazione

In Equilibrio nella Storia: visita guidata al Parco Archeologico di Sentinum

Redazione

Coreografi e performer marchigiani in videoconferenza per Hangartfest

Redazione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che ti stia bene questo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più