fbpx
MarcheNews
Pesaro Turismo

A Pesaro inaugurato il Nautilus: l’hotel in legno più alto d’Europa

Mercoledì 15 Giugno 2016, sul Lungomare di Pesaro, è stato Nardo Filippetti – fondatore e presidente Eden Viaggi – insieme al Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, al Prefetto Luigi Pizzi e all’Assessore al Turismo della Regione Marche Moreno Pieroni a tagliare il nastro all’ingresso dell’Hotel Nautilus (nell’immagine).

Non si tratta solo di una nuova attività sul territorio – di per sé già importante sia in termini occupazionali che di ricaduta sul turismo – ma di una significativa opportunità di visibilità e ‘stimolo’ per la città e le altre attività pesaresi.

Hotel Nautilus PesaroLa progettazione intelligente, curata dall’Ingegner Attilio Marchetti Rossi e dell’architetto Marco Gaudenzi, consente alla struttura di ottenere il pieno pareggio energetico nel periodo estivo.

Attraverso un intervento di riqualificazione architettonica e ambientale rapidissimo e sostenibile, speriamo di poter dare l’abbrivio a una più generale consapevolezza del potenziale del nostro litorale” spiega Nardo Filippetti, “far rinascere la cultura dell’accoglienza in questa città è uno dei miei grandi sogni, e -dopo l’Excelsior- il Nautilus rappresenta un investimento anche un po’ folle, fuori dalle logiche dei grandi player del nostro settore con cui ci misuriamo quotidianamente.”

Nato dall’accorpamento di un edificio preesistente e di un’ala costruita ex-novo in pochi mesi, l’Hotel Nautilus è composto da un corpo centrale in legno di 28 metri di altezza (la più alta struttura ricettiva d’Europa con questa tecnica costruttiva), suddivisi in 7 piani, con camere a 4 stelle, a cui si affianca l’area Nau Home con cui si raggiunge un totale di 111, tra Classic, Superior e Family Room da 4-5 posti letto.

Naturalmente isolante e proveniente da foreste a ricrescita controllata, il legno utilizzato per l’Hotel Nautilus è stato lavorato in pannelli lamellari, assemblati impiegando unicamente colle ad acqua. Il risultato è un edificio antisismico, solido ma flessibile, con valori ottimali di umidità e una struttura portante capace di resistere al fuoco più a lungo e meglio del tradizionale cemento armato.

Gli interni, firmati dal designer Roberto Garbugli, sono caratterizzati da uno stile contemporaneo che richiama i temi del legno e del mare, mentre le fotografie in bianco e nero alle pareti riportano alla memoria eleganti atmosfere di viaggi d’antan.

Caricamento in corso....