MarcheNews.it
smart working
Home » Coronavirus: la Provincia di Pesaro Urbino adotta lo smart working
Politiche del Territorio

Coronavirus: la Provincia di Pesaro Urbino adotta lo smart working

COVID-19: la Provincia di Pesaro Urbino per contrastare la diffusione del coronavirus ha limitato il più possibile la presenza dei dipendenti negli uffici, nel rispetto dei decreti del presidente del Consiglio dei Ministri dei giorni scorsi e, da ultimo, del decreto “Cura Italia” del 17 marzo.

“Abbiamo adottato modalità di smart working in vari servizi, per circa 50 dipendenti – evidenzia il direttore generale Marco Domenicucci –, altri lavoratori stanno usufruendo di ferie non godute, permessi ed altri strumenti previsti dalla legge e dalla contrattazione collettiva”. 

Il nuovo decreto del 17 marzo scorso prevede il lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nella pubblica amministrazione, al di là dei servizi per i quali deve essere garantita la presenza.

Limitato anche l’accesso al pubblico, previsto soltanto il martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 12, con invito agli utenti a preferire comunicazioni tramite mail, pec, telefono e fax (per urgenze tel. centralino 0721.3591 e Urp 0721.3592424 – 2270).

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetta Leggi qui