MarcheNews – Notizie dalle Marche
Ultime Notizie Volley

Parte il mercato della Volley Lube: arriva il palleggiatore Marco Falaschi

Ingaggiato il palleggiatore toscano Marco Falaschi: è il primo acquisto della stagione 2020-2021

Marco Falaschi

La Volley Lube guarda alla prossima stagione e ufficializza il primo acquisto in casacca biancorossa: comunica di aver ingaggiato con un contratto annuale il palleggiatore Marco Falaschi (nato a Pisa il 18 settembre 1987), 187 centimetri di altezza, lo scorso anno in campo nel campionato di serie A2 con la maglia dell’Emma Villa Siena.

La carriera di Marco Falaschi

La carriera di Marco Falaschi inizia nel settore giovanile del Volley Lupi Santa Croce. Marco Falaschi ha all’attivo 9 stagioni nella serie A italiana di cui 6 in A2, perlopiù con i due club che hanno per diversi anni sostenuto la crescita tecnica e l’avvio del percorso sportivo del palleggiatore: Castellana Grotte e Santa Croce. Nella società pugliese è approdato nel 2010 per l’esordio nella massima serie vestendone la maglia per 3 anni consecutivi (Coppa Italia nel 2012), tornandovi nell’ultima stagione. Con il club santacrocese invece il rapporto è ben più radicato: per ragioni territoriali e familiari (suo papà Carlo era stata una presenza importante come e giocatore prima e come dirigente poi), i Lupi furono il vivaio dove l’atleta crebbe dalle giovanili fino alla Serie A. Nell’ultima stagione ha difeso i colori dell’Emma Villas di Siena, in Serie A2.

Le prime parole di Marco Falaschi a Civitanova Marche

Ecco le prime parole di Marco Falaschi dopo l’arrivo a Civitanova Marche: “La trattativa è stata abbastanza semplice, per il fatto che quando chiama una grande società come la Lube Volley difficilmente si dice di no. Per rispondere a questa importante chiamata ho dovuto però lasciare un ambiente dove mi sono trovato più che bene come l’Emma Villas, mi hanno accolto a braccia aperte e avevo costruito uno splendido rapporto con i ragazzi, la società e le persone che lavorano intorno ad essa. Mi dispiace che si sia concluso l’anno così, nel momento più bello in cui eravamo in testa. Avevo detto che avrei lasciato Siena solo in caso di qualcosa di eccezionale e credo che la Cucine Lube Civitanova lo sia: in meno di 24 ore abbiamo trovato l’accordo, ho parlato anche con Fefè con cui ci conoscevamo già. Sono consapevole del ruolo che avrò nella squadra, mi metto a disposizione per dare il mio contributo in campo e non”.

Leggi Anche

Cantine Aperte Insieme nelle Marche. Edizione Speciale Virtuale

Redazione

In Equilibrio nella Storia: visita guidata al Parco Archeologico di Sentinum

Redazione

Coreografi e performer marchigiani in videoconferenza per Hangartfest

Redazione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che ti stia bene questo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più